Novaspes

 

Paradoxa, ANNO XII - Numero 1 - Gennaio/Marzo 2018
 
 

Tempi (neo)moderni
a cura di Roberto Mordacci


 
Editoriale

Una modernità plurale, negativa e molto post-postmoderna
Laura Paoletti
 
 

Contributi

Perché non possiamo non dirci (nuovamente) moderni
Roberto Mordacci
Iper-modernità e questione del soggetto
Adriano Fabris

L'esperienza della modernità e il suo destino
Andrea Tagliapietra

La giustizia sociale e tempi (neo)moderni
Benedetta Giovanola
Il libero arbitrio oggi
Mario De Caro

La virtualità del reale

 

Riccardo Panattoni


Riconfigurazioni neomoderne della soggettività corporea. Linee per un percorso
Alberto Pirni

 



Post-verità? Presentazione e critica di un termine in voga nei nostri tempi

Andrea Sebastiano Staiti
 

Eventi

Lego, ergo sum. A spasso tra scienza politica e società

Federica Pazzelli
 
 
 

« back
Sezione Paradoxa