Novaspes

Paradoxa, ANNO IV - Numero 1 - Gennaio/Marzo 2010

Riprogettare l'università
a cura di Paolo Blasi e Emanuela Stefani 


La sfida dell’università si configura nella tensione tra due poli, la diffusione della istruzione superiore di massa e l’avvento dell’«economia della conoscenza», in direzione di un raggiungimento di livelli di qualificazione sempre più sofisticati. «Paradoxa» 1/2010 si interroga sulle risposte fornite a questa sfida dal Ddl università (Gelmini). Gli autori coprono un ampio spettro di voci, dagli studiosi di sistema ai Presidenti di organismi di rappresentanza dell’università, dai rettori ai ricercatori. Il fascicolo non si propone di aggiungere al dibattito l’ennesima opinione, ma di offrire un confronto libero e un quadro informativo solido e documentato. Non risparmiando gli aspetti concreti e progettuali, i contributi si sottraggono tuttavia alla tentazione di facili dichiarazioni programmatiche. Le questioni affrontate, e discusse in seguito all’uscita della rivista (si è svolta il 13 maggio la tavola rotonda Riprogettare l’università. La parola agli Atenei, con gli interventi di rettori italiani), sono numerose: governance, inadeguatezza dei sistemi di valutazione, frammentarietà dei processi di riforma, assenza di autonomia, mancata attenzione alla pluralità di esperienze del sistema italiano, regionalizzazione delle università, sinergia università-impresa e infine l’irrisolta questione delle università non statali, su cui pone l’accento, fra gli altri, il contributo di Dalla Torre. Il presupposto condiviso dai Curatori Paolo Blasi ed Emanuela Stefani è anche il guadagno principale del tentativo messo a punto in questo numero, ovvero l’allargamento della discussione a una prospettiva di più ampio respiro, la necessità di affiancare alle misure legislative un ben più estensivo mutamento culturale.
 
Editoriale

Allargare lo sguardo: un obiettivo e un metodo
Laura Paoletti
Nota dei curatori Paolo Blasi, Emanuela Stefani
 

Contributi

Progettare l'università in prospettiva europea
Marino Regini
Valutazione  d'impatto del ddl: cosa succederà veramente?
Alessandro Figà-Talamanca

Il lungo e accidentato cammino dell'autonomia universitaria
Enrico Decleva

Università pronta alla riforma  
Andrea Lenzi

Governance e modernizzazione: qualche esempio concreto
Giliberto Capano
Come valorizzare l'esperienza delle università non statali Giuseppe Dalla Torre
Università e impresa: una sinergia possibile  Alberto Meomartini
Il diritto allo studio universitario tra opportunità e criticità: quali prospettive? Tommaso Agasisti
La riforma universitaria: illusione o occasione? Diego Celli
 

Varia

Una nuova sintesi umanistica. Appunti quasi filosofici sulla Caritas in veritate
Stefano Bancalari
Tra esperienza dell'insicurezza e etica del desiderio: l'ambiguità della scelta Bruno Callieri
 

Abbiamo letto per voi

T. Cave, How to read Montaigne
Vittorio Mathieu
 

All'attenzione

S. Semplici, Unidici tesi di bioetica
Fabio Macioce

E. Pulcini, La cura del mondo. Paura e responsabilità nell'era globale 
Lucilla Guidi


« back
Sezione Paradoxa